inicio mail me! Torna su Vai giù

L'Associazione "Ricerca In Movimento" è stata costituita per fornire un appoggio formativo, pratico e morale alle famiglie con pazienti affetti da Corea di Huntington a partire dal 1994 fino al 2002. La "Mauro Emolo Onlus" nata da una costola dell'Associazione "Ricerca In Movimento" è attiva dal 2001 e si occupa di finanziare la produzione di materiale informativo sulla Corea di Huntington (spot, campagne stampa, sito internet, numero verde) oltre a tutte le iniziative utili alla ricerca e alle famiglie.

Una libera scelta

E’ molto importante che la persona  ” a rischio ” si sottoponga al test per sua LIBERA SCELTA cioè quando ha maturato spontaneamente la decisione di voler sapere se svilupperà in futuro la malattia. Le persone che decidono con piena consapevolezza di non volersi sottoporre al test non vanno assolutamente colpevlizzate.  La loro è una decisione personale, presa in assoluta autonomia, considerato che riguarda esclusivamente la loro vita. E’ indubbiamente consigliabile, però, di sottoporsi al test alle persone ” a rischio” che hanno intenzione di mettere al mondo dei figli. Ciascuno di noi ha il pieno diritto di decidere per sé stesso, e ogni persona  ” a rischio ” può scegliere di non volersi sottoporre al test senza dover fornire spiegazioni o giustificazioni. In questo caso, però, è un obbligo morale la rinuncia da parte sua a mettere al mondo dei figli, poiché, se con incoscienza decidesse di  ” rischiare  ” una gravidanza e, pur senza saperlo, si trattasse di un portatore del gene della malattia, potrebbe trasmetterlo, con una probabilità del 50% al proprio bambino.

Quando effettuare il test

In che cosa consiste il test

Una Libera Scelta

Risultati del test

Come aiutare chi si sottopone al test

Indirizzi di centri dove è possibile effettuare il test


10 Aprile 2011